mercoledì 23 febbraio 2011

Inter Bayern Monaco, nel nome di Mou

9 mesi fa umiliammo i krukki a Madrid, sotto tutti i punti di vista. Loro ci speravano, ma quella champions doveva essere la nostra. vincemmo contro tutte le squadre più forti, i campioni d'Inghilterra del Chelsea, i campioni di Spagna del Barcellona e i campioni di Germania, ovvero il Bayern.
La situazione oggi è diversa, all'Inter mancano due protagonisti dello scorso anno, Milito e Samuel, mentre dovrebbe recuperare Lucio. L'Inter ha problemi in attacco, con l'improponibile Pandev che speriamo si sieda in panchina. Lo schema migliore a mio avviso sarebbe l'albero di Natale, con Eto'o unica punta, dietro di lui Snejider e Stankovic. In questo modo potremmo raddoppiare le ali del Bayern con sovrapposizioni in fase difensiva, tenendole comunque basse in fase di pressing.
stasera poi avremo un tifoso eccellente, José Mourinho.
Sarà importante non prendere gol in casa, quindi attenzione alla fase difensiva e ripartire, poiché il Bayern davanti è fenomenale ma la loro difesa è scarsa. Corprirsi bene e colpire in contropiede.
Alle 22.45 ne sapremo di più.

Nessun commento: