domenica 14 novembre 2010

Il muretto Ferrari regala il mondiale a Vettel

La Red Bull era la macchina nettamente più forte, ma è solo grazie agli incredibili e numerosi errori del muretto Ferrari che Vettel è potuto diventare campione del mondo, un regalo che già fu fatto nel 2008 ad Hamilton.
Alonso doveva solo mantenere la posizione di partenza o perderne una, ce la stava facendo, poi non si è capito perché abbiano richiamato così presto entrambe le vetture, facendo finire Alonso in mezzo al traffico e dietro a Petrov e Rosberg. Qualcuno dovrebbe assumersi le proprie responsabilità rassegnando le dimissioni ma come non successe nel 2008, non succederà neppure questa volta.

Nessun commento: