giovedì 28 febbraio 2008

San Remo non esiste: lo tirano su per il Festival.


Il Festival di San Remo sta cadendo a picco con gli ascolti. Ieri sera è andata in onda la serata migliore: non c'era. Spero vivamente che questa sia l'ultima edizione. Come ho già scritto qualche giorno fa, è il Festival dell'anticultura che ci rende ridicoli davanti al mondo.

Per curiosità sono andato a leggere i titoli delle canzoni vincitrici. Degli ultimi anni non ne ricordavo quasi nessuna.

Nel 2006 ha vinto Povia con: "vorrei avere il becco" => e io un fucile!

5 commenti:

suburbia ha detto...

Dici come quei frontali dal film western che dietro non c'e' nulla :-)
Non posso parlarne, non lo seguo.
ciao

Nicola Andrucci ha detto...

neppure io lo sego. è il festival che ci insegue ovunque. non si può accendere tv, radio, leggere giornali, che il festival ci perseguita!!!

tommi ha detto...

ciao! scusa l'off post, ma conoscendo la tua sensibilità ambientale volevo invitarti a leggere il mio ultimo post utile a rendere il tuo un "green website"! compensa anche tu le emissioni derivanti dalle visite al tuo blog.
tommi - www.bloginternazionale.com

Pera ha detto...

"Nel 1996 partecipano al Festival di San Remo che vincono piazzandosi al secondo posto, miracolo tutto italiano, ma quelle 4 esibizioni sono già storia della televisione. "La terra dei cachi" è primo in classifica per 8 settimane e l'album "Eat The Phikis" vende oltre 200.000 copie."

Nicola Andrucci ha detto...

EelST sono un gruppo fenomenale, quando passano qua in romagna (praticamente tutte le estati) non mi perdo mai un loro concerto!