venerdì 4 gennaio 2008

Scende l'inflazione? Allora cresce la disoccupazione: Per festeggiare i Parlamentari si aumentano lo stipendio!

L'Istat ha comunicato che l'inflazione media annua del 2007, si è attestata all'1,8%, un dato positivo, che però non tiene conto di un altro elemento. La scienza economica dice che, nel breve periodo, se l'inflazione diminuisce, la disoccupazione aumenta e viceversa. Non ho i dati in mano ma, a seguito di questo decremento dell'inflazione, potrebbe esserci stato un aumento della disoccupazione. Sta di fatto comunque che il potere di acquisto dei salari, è enormemente diminuito negli ultimi anni. Secondo il Codacons, nel solo 2007 il potere di acquisto è diminuito del 15,5%. Senza scomodare gli scienziati, basta guardare gli incrementi di prezzi che sono avvenuti negli ultimi anni: nel 1997 la benzina costava circa 940£, oggi vola verso 1,38€, ovvero quasi 3 volte. Qualcuno di voi si è visto triplicare lo stipendio? ditemelo poiché se così fosse, vengo suibito a fare il vostro lavoro... La benzina è solo un indice (molto importante, poiché bene o male l'auto la usiamo quasi tutti). Comunque tutti voi potete verificare gli aumenti dei prezzi che sono avvenuti in questi ultimi anni. Io ho mio nonno che mi tiene costantemente aggiornato, si ricorda tutti i prezzi da quando aveva 10 anni, quindi dagli anni '30 ho il prezziario costante dell'economia italiana. E i dati sono preoccupanti.

I salari non seguono i prezzi, che aumentano continuamente, ciò significa che aumenta il divario tra ricchi e poveri o, comunque, tra benestanti e gente comune, poiché quei soldi nelle tasche di qualcuno, vanno a finire.
C'è poi una forte differenziazione tra costo della vita al nord e al sud Italia. Vivere al nord è molto più oneroso. Ci sono poi luoghi che, seppur non turistici, sono vicini a zone turistiche e subiscono la loro influenza, in quanto i prezzi inseguono costantemente quelli delle località turistiche.
Il sistema rischia di esplodere, o implodere. Lo vediamo costantemente ogni momento della giornata, i nostri stipendi hanno un potere di acquisto molto minore rispetto a quello che avevano gli stipendi dei nostri genitori. Un tempo era possibile che solo l'uomo in famiglia lavorasse, oggi non solo ciò non basta, ma si fa fatica anche con due stipendi.

Problemi che certe persone, che possono decidere direttamente del loro stipendio, evidentemente non si pongono: proprio in questi giorni i Deputati stanno decidendo relativamente all'aumento del loro misero stipendio, che è solamente il doppio di quello dei loro colleghi tedeschi. Vogliono 200€ in più, poiché i Senatori già li percepiscono: " e chi siamo noi, Babbo Natale eh?" hanno detto i monteciterini, salvo qualche eccezione (fino ad ora mi risultano IdV e AN, spero se ne aggiungano altri...). Cosicché, se l'aumento dovesse passare, sarebbe un altro bel 1,5 milioni di euro in più da sborsare, ovviamente prelevati dalle nostre tasche.

I nostri deputati si sa, non si fanno mancare niente, per se stessi.
Chiedo che quei 200€ vengano dati agli operai e non alla privilegiata classe politica.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

8 commenti:

Nicola Andrucci ha detto...

ho visto che il Sole 24 Ore (uno dei peggiori giornali della storia, d'altronde non per niente è di proprietà di Confindustria..), dice che l'inflazione è aumentata, prendendo come esempio il dato di dicembre 2007. Se però si analizzano tutti i mesi dell'anno (come gente normale ed onesta dovrebbe fare), vedrete che l'inflazione, rispetto agli anni precedenti, si è attestata al 1,9%, cosa che non avveniva dal 1999.
Come sempre i disonesti forniscono solo i dati che interessano a loro (ps. l'aumento dell'inflazione a dicembre è stato dovuto all'aumento del prezzo del petrolio... così, per la cronaca...).

Anonimo ha detto...

Ma come dopo tutte le proteste, abbassiamo gli sprechi etc... i politici si aumentano ancora gli stipendi ?
HAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAH... bello vedere come l'iTALIA NON CAMBIERA' MAI!!! W il DECLINO!

suburbia ha detto...

Lascio un segno del passaggio ma un commento garbato e senza parolacce proprio non mi viene..
ciao

Nicola Andrucci ha detto...

grazie Sub, comunque qua ci si può esprimere come si vuole. A me certi fatti mi producono tanta bile, cosicché scrivo articoli "biliari"... :-)

Alessandro Ronchi ha detto...

Dove hai letto la notizia della proposta di aumento? Io non la trovo da nessuna parte...

Nicola Andrucci ha detto...

@alessandro: puoi trovare la notizia anche qui:

http://www.tgcom.mediaset.it/politica/articoli/articolo394658.shtml

olimpia ha detto...

a dire il vero nn sono riuscita a trovare la notizia nemmeno io..
ciao

Nicola Andrucci ha detto...

@olimpia: puoi trovare la notizia su vari siti, comunque credo proprio che domani sarà sui giornali. L'Italia dei Valori ha protestato contro questo provvedimento, Bertinotti si è detto contrario. Speriamo che contrario resti, in quanto spetta lui decidere.