martedì 22 gennaio 2008

Che fine hanno fatto Steve Fosset, record-man dell'aviazione, scomparso misteriosamente il 3 settembre 2007 e l'aereo Transaver sparito in Venezuela?


Qualcuno di voi probabilmente avrà già sentito parlare di Steve Fosset, il miliardario americano cui piacevano le avventure in volo e che aveva, nel suo palmares, ben 116 record del mondo.
Fosset è scomparso con il suo aereo mentre stava sorvolando il Nevada, il 3 Settembre 2007. Da allora non si ha più alcuna notizia, né di lui, né del suo velivolo. Le massicce ricerche non hanno dato alcun esito, lo hanno cercato pure con i satelliti, ma niente, sembra svanito nel nulla. Eppure dovrà essere da qualche parte, almeno il suo velivolo; qualche traccia. Invece nulla. La moglie, dopo soli 2 mesi dalla scomparsa, ha chiesto a un Tribunale americano di dichiarare le morte presunta del marito, per potere incassare la cospicua eredità (in Italia servono 2 anni, evidentemente in America si fa prima).
Le autorità civili hanno smesso di cercarlo, ma gli amici, privatamente, stanno continuando le ricerche. Sembra impossibile che dentro gli Stati Uniti, un velivolo possa sparire nel nulla e non lasciare alcuna traccia. Tutte le apparecchiature elettroniche che comunicano con altre, lasciano segno della loro presenza. Ma di Fosset e del suo velivolo, niente, come spariti nel nulla.

Torna così alla mente la scomparsa dell'aereo in Venezuela, con a bordo 8 Italiani, di cui non si hanno più notizie dal 4 gennaio scorso. Un velivolo, anche questo, sparito nel nulla e di cui non si sa più niente. Le autorità Venezuelane a breve interromperanno le ricerche, ma i familiari non si rassegnano. Hanno aperto un sito, in cui sostengono che dopo la (presunta) tragedia, i telefonini di alcune delle (presunte) vittime, avrebbero squillato a vuoto.
Anche qui mistero fitto.

Dove saranno Steve Fosset e i passeggeri dell'aereo venezuelano?

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

5 commenti:

suburbia ha detto...

Per quanto riguarda l'aereo in Venezuela il sito in questione, se a qualcuno interessa o ha notizie e' questo
http://www.stefanoefabiola.org/
ciao

enricodellacom ha detto...

Io lo so che fine ha fatto Fosset, ha fatto come Saint-Exupery: sparito nel nulla, lasciando i suoi record.
Quelli dell'aereo in venezuela boh!

Nicola Andrucci ha detto...

@sub: ho visto anche io il sito.
@mancio: la questione Fosset mi sembra più che strana, come fa un aereo a sparire nel nulla in mezzo all'America? capirei in mezzo all'Atlantico, ma in mezzo all'America proprio no.

Anonimo ha detto...

So che può sembrare poco opportuno fare un discorso del genere quando si tratta di persone scomparse, ma la prima cosa che mi è venuta in mente quando ho letto della sparizione di Fosset e degli 8 italiani (e dei loro velivoli!), è che la famigerata Area 51 si trova proprio in Nevada e le persone scomparse si trovavano in una zona in cui si stavano facendo degli esperimenti o sulla quale gli americani non vogliono si sorvoli.

Nicola Andrucci ha detto...

@anonimo: non sono molto informato sull'Area 51, se non dalle notizie che credo conoscano quasi tutti (sono stati fatti anche dei film). Mi interessò la pista di atterraggio lunga 20km...
Quello che mi sembra molto strano è che in piena America un aereo possa sparire nel nulla. In Italia gli aerei non spariscono nel nulla, quando vogliono farli sparire li abbattono, poi insabbiano tutto dopo...